Angkor Wat, Parte I: Scenario cinematografico per bambini

Angkor Wat, in Cambogia, il tempio più grande dell'Asia, è un posto per bambini! Quelle rovine, gli alberi giganteschi che si estendono attraverso le porte, le finestre e i muri con le loro radici e l'intera atmosfera di mistero arrivano all'immaginazione di ogni bambino. È stata un'esperienza straordinaria per noi tre visitare questo posto, che ha fatto impazzire Juju!

Per farsi un'idea della storia di Angkor, va qualcosa del genere: in mezzo alla foresta cambogiana, l'Impero Khmer ha costruito la sua gemma più preziosa nella ex capitale: Angkor Wat. Abbandonato e sconosciuto, il tempio rimase abitato per secoli solo dai monaci buddisti. Più tardi, isolato durante la guerra cambogiana e i bombardamenti statunitensi, Angkor quasi scomparve. Quasi. Dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, Angkor è passata da un luogo misterioso pieno di foreste a uno dei monumenti più visitati dell'Asia. Circa 2 milioni di persone ci vanno ogni anno e tu puoi essere uno di loro.

Angkor, infatti, non è un singolo tempio. È un complesso con oltre 30 templi e centinaia di pagode che occupano un'area gigante di 200 ettari. La prima visione del viaggiatore in questo gioiello architettonico e spirituale è semplicemente impressionante. Solo pochi posti al mondo, come Macchu Picchu, si confrontano con questo respiro di grandiosità. Nelle loro alternanze di potere, ciascuno degli antichi re si sforzò di migliorare e ampliare ulteriormente il tempio, che si ritiene sia la più grande costruzione religiosa del mondo. Inoltre, Angkor Wat è sia pietra che acqua: galleggia su una palude sostenuta da diverse gallerie sotterranee. Molto bello, giusto ">

Poi impari di più (abbiamo avvertito che sembrava una cosa da film!): Ciò che ha portato il primo re a costruire questo tempio all'inizio del XII secolo è stato il modo in cui è salito al potere. Suryavarman II rovesciò suo zio dal trono e desiderando diventare re all'età di 14 anni, fu guidato dai suoi consiglieri nella costruzione del tempio: l'architettura e l'arte sono in molte culture un modo per un re di dimostrare di essere la scelta degli dei. regnare.

Lascia Il Tuo Commento

Please enter your comment!
Please enter your name here